Etichette a getto d’inchiostro – Tecnologia o uomo

Le etichette a getto d’inchiostro sono attualmente una delle etichette adesive più vendute a causa della crescente popolarità delle stampanti a getto d’inchiostro. Per ottenere etichette stampate di qualità sulla stampante a getto d’inchiostro, è necessario utilizzare etichette a getto d’inchiostro. Le specifiche del materiale per etichette autoadesive consentono di stampare sull’etichetta senza sbavature o sbavature. Questo tipo di stampa di etichette è conveniente e la qualità di stampa ottenuta con le etichette a getto d’inchiostro le rende una forma popolare di etichettatura. Questa forma di stampa è ampiamente utilizzata nelle piccole società operative e comunemente utilizzata a casa.

La tecnologia di stampa utilizzata sulle etichette a getto d’inchiostro è un’immagine digitale con goccioline di inchiostro di dimensioni variabili stampate su carta dalla stampante a getto d’inchiostro. I due metodi principali della stampa a getto d’inchiostro contemporanea sono continui e Drop-on-Demand. La tecnologia a getto d’inchiostro continuo produce stampe ad altissima velocità e non ha ostruzioni degli ugelli. Questa è la più antica tecnologia a getto d’inchiostro in uso. Un flusso continuo di goccioline di inchiostro viene creato da una pompa ad alta pressione che dirige l’inchiostro da un serbatoio attraverso un corpo pistola e un ugello. Le goccioline vengono quindi sottoposte a una carica elettrostatica e vengono indirizzate da piastre di deflessione sul materiale di stampa. I due metodi principali di Drop-on-Demand etichette adesive personalizzate per bomboniere sono DOD termico e DOD piezoelettrico. Le stampanti a getto d’inchiostro termico utilizzano cartucce di stampa che hanno camere contenenti riscaldatori. Un impulso di corrente passa attraverso il riscaldatore provocando bolle d’inchiostro, che producono un aumento della pressione spingendo l’inchiostro sulla carta. Il getto d’inchiostro piezoelettrico utilizza una camera piena di inchiostro dietro gli ugelli invece degli elementi riscaldanti. Il materiale piezoelettrico cambia forma quando viene utilizzata una tensione che produce un impulso di pressione che costringe l’inchiostro dall’ugello al materiale di stampa.

Quando si stampano etichette a getto d’inchiostro, documenti o riproduzioni di foto sulla stampante a getto d’inchiostro, considerare quante gocce d’inchiostro sono state necessarie per produrre la propria immagine. Mi sono imbattuto in un disegno punteggiato di Miquel Endara su http://miguelendara.com/ del viso fotocopiato di suo padre utilizzando varie micro penne 3,2 milioni di punti e ci sono volute 210 ore.

Guardare il video di come lo ha fatto è incredibile e il dettaglio e la precisione sono affascinanti. Sembra un’immagine digitale stampata su una stampante desktop. Pensare che stavamo disegnando immagini prima che arrivassero le stampanti e ora può essere fatto con un clic di un pulsante da una stampante. Ma non puoi battere la soddisfazione che ottieni quando crei e guardi un capolavoro come l’immagine di Miquel Endara del volto fotocopiato di suo padre.

Quando si considera il processo di produzione di un’immagine realistica, porsi la domanda: chi / cosa è meglio “tecnologia o uomo”? Direi sicuramente l’uomo. È abbastanza brillante che l’uomo possa produrre un’immagine così realistica usando milioni di punti. Con l’aspetto temporale sì, la tecnologia vince in quanto può ottenere l’immagine molto più velocemente. La tecnologia non ha ancora vinto – o ce l’ha?

La tecnologia coinvolta nella stampa a getto d’inchiostro per i tuoi documenti, etichette a getto d’inchiostro, riproduzioni di foto e molto altro è affascinante. Siamo tutti colpevoli di aver dato per scontato la stampa di foto, etichette autoadesive a getto d’inchiostro, lettere, ecc. E non apprezziamo appieno la tecnologia sviluppata per consentirci di stampare etichette e foto con un clic di un pulsante.